FORMELLO – A Siena col 4-4-2? Mauri ancora out

© foto www.imagephotoagency.it

E’ tornata solo ieri pomeriggio dalla trasferta di Moenchengladbach la Lazio di Petkovic. Dopo il rocambolesco 3-3 con la squadra di casa infatti, i biancocelesti sono rimasti in Germania, dove hanno svolto un lavoro di scarico in palestra. La squadra si è riunita a Formello stamattina alle 11 per l’unica seduta della giornata.

Chi non si è ancora visto è Stefano Mauri. Il capitano biancoceleste non ha ancora recuperato dalla forte distorsione alla caviglia ricevuta nel match di campionato contro il Napoli ed ha svolto solo un lavoro in palestra. A questo punto la sua presenza contro il Siena è da escludere. Conferme da parte di Ederson che partirà comunque dalla panchina, mentre Onazi è tornato finalmente in gruppo dopo la vittoria della sua Nigeria in Coppa d’Africa.

A Siena col 4-4-2? – Petkovic ci sta pensando. Con il Moenchengladbach Libor Kozak è apparso in grandi condizioni e si è candidato ufficialmente ad una maglia da titolare contro il Siena. Petkovic tuttavia potrebbe decidere di schierarlo unica punta per concedere un turno di riposo a Floccari, ma al momento l’ipotesi del 4-4-2 resta la più probabile, con Marchetti in porta, linea difensiva composta da Konko, Dias, Ciani e Radu. A Centrocampo i due intermedi dovrebbero essere Hernanes e Gonzalez, con Candreva e Lulic sugli esterni. Davanti spazio come detto al duo d’attacco formato da Floccari e Kozak.

Articolo precedente
Siena, ds Antonelli: “La Lazio è l’antagonista della Juve”. E su Rocchi…
Prossimo articolo
Borussia, ter Stegen suona la carica: “Possiamo passare il turno”