Focolari: «Cataldi meritava di giocare dall’inizio, Acerbi deve fare il centrale!»

© foto As Roma 24/10/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Bologna / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Francesco Acerbi

Furio Focolari ha parlato ai microfoni di RadioRadio nella trasmissione “A botta calda”. Il commento del giornalista alla partita giocata in Russia è il seguente.

«La Lazio doveva vincere questa partita, perché il pareggio è giusto per quanto visto in campo ma anche senza i titolari la squadra poteva portare a casa i tre punti, lo Zenit mi è sembrato poca cosa. In mancanza di Leiva e Luis Alberto penso che Cataldi avrebbe meritato la chance da titolare. Aspetto Muriqi, ma in questo momento per me Caicedo è molto più forte di Muriqi. Spero il Borussia Dortmund possa vincere, perché la Lazio deve tenere dietro Zenit e Bruges. Acerbi? A me non piace che uno dei migliori centrali del nostro campionato debba giocare terzino, perchè prende delle bambole in fase difensiva come accaduto sul gol. L’UEFA non dovrebbe ad ogni modo permettere che alcuni stati siano aperti e altri no, non è una situazione regolare, la Juventus sta giocando in uno stadio quasi pieno, anche in Russia c’erano tante persone sugli spalti. La situazione dei tamponi? Non voglio neanche pensare che la Lazio e Ivo Pulcini, medico bravo e responsabile, abbiano commesso errori in tal senso. Atteggiamento nel primo tempo? L’approccio della squadra questa sera nella prima mezzora è stato sbagliato, io credo che Inzaghi sappia di avere tante assenze, gli va dato atto di non essersi mai lamentato, ma sa di avere assenze delicatissime, Luis Alberto lo scorso anno hanno fatto maree di gol a assist, Lazzari è una spina nel fianco, oggi Inzaghi quindi ha pensato di addormentare la gara e aspettare il settantesimo. Forse ha sbagliato i conti, ma Reina non ha fatto parate. Correa? Il suo problema è la complementarietà con Immobile, lui fa fatica con un attaccante come Muriqi».