Felipe Anderson, secondo la CIES la Lazio ha fatto un affare: i motivi

felipe anderson
© foto Instagram @westham

Felipe Anderson, secondo uno studio della CIES la Lazio ha fatto un affare a vendere il brasiliano

Da qualche anno a questa parte in molti hanno potuto notare le grandi doti della dirigenza della Lazio capace di raccogliere molte plusvalenze su giocatori acquistati per pochi milioni di euro. L’ultimo, in ordine cronologico, colpo in uscita si è concretizzato questa estate quando è stato venduto al West Ham Felipe Anderson. Secondo uno studio del CIES, i londinesi avrebbero pagato il brasiliano circa 12,3 milioni in più rispetto al suo reale valore stimato intorno ai 24,7 milioni di euro. Il club inglese dopo un lungo tira e molla ha accontentato le richieste della Lazio, avvicinandosi alla cifra dei 40 milioni richiesti da Lotito e Tare. In termini economici è stato un altro grande colpo in uscita, ma poi c’è il campo. Lì sarà il tempo a dirci se è stato un affare venderlo oppure no.

CLASSIFICA CIES RELATIVA AL RAPPORTO QUALITA’-PREZZO: CLICCA QUI

Articolo precedente
BerishaFormello – Lazio, domani la ripresa degli allenamenti. C’è attesa per Berisha
Prossimo articolo
Italia, fascia da capitano per Immobile. Mancini: «Speriamo gli porti bene»