Esultanza Turchia, la UEFA apre un’indagine. Mancini: «Questo non è sport…»

© foto www.imagephotoagency.it

La Turchia esagera ancora, anche in Francia esultanza col gesto militare: la Uefa indaga. Anche Mancini commenta l’episodio

Altro match, altre polemiche. Stavolta però la UEFA si fa sentire: l’organo federale ha infatti avviato un’indagine nei confronti dei calciatori che anche in Francia-Turchia hanno esultato facendo il gesto militare di sostegno a Erdogan. Prende le distanze dal gesto anche il c.t. dell’Italia, Roberto Mancini, che così ha commentato ai microfoni di Rai Sport: «Lo sport è l’unico strumento che riesce ad avvicinare le persone e non ad allontanarle. E questo dovrebbero fare gli uomini di sport. Siamo nel 2020 e le questioni si possono risolvere dialogando, sono contrario a qualsiasi tipo di guerra».