ESCLUSIVA – Baronio: “Troppe voci per il tweet di ieri, non è colpa mia se sono..”

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Baronio, ex geometra del centrocampo laziale, approdò nella capitale nel lontano 96 per 6,5 milardi di lire. Purtroppo non riuscì a imporsi da protagonista in quella Lazio allora stellare, ma il fato ha voluto che Baronio ritornasse a guidare la regia della squadra capitolina a Pechino, nella storica finale di Supercoppa Italiana in cui la Lazio vinse per 2-1 contro l’Inter di Josè Mourinho, prossima al triplete. Proprio in quella partita, fu decisivo un gol (fortunato) di Francelino Matuzalem. Il centrocampista brasiliano ieri si è reso protagonista di un brutto intervento su Cristian Brocchi, che è uscito in lacrime. Baronio da casa, in preda allo stupore, non ha resistito e a caldo ha ‘twittato’:  “Entri da dietro da rosso, vedi un tuo ex compagno piangere dal dolore, uscire in barella soffrendo, non chiedi nemmeno scusa? sei una m***a!!”  e ancora “Le questioni personali, risolvile da uomo!!! ripeto Matuzalem sei una m***a!!”. Tweet che hanno girato molto sul web, destando molto scalpore, così abbiamo deciso di contattarlo per avere un po’ di chiarezza sull’accaduto.

Ciao Roberto, innanzitutto hai notizie di Cristian?

Sinceramente ancora lo devo sentire, però sono sicuro che non sarà una bella giornata visto l’infortunio di ieri..

Quel Tweet ha girato molto nei vari siti web, anche sulla pagina del Corriere, cosa ne pensi?

Secondo me sì è dato anche troppo risalto a questa cosa, io ho già detto tutto nel Tweet e per me poteva finire qui.  Anche perché è stato scritto in un momento di rabbia vedendo il gesto, ma più che altro per il fatto che Matuzalem non ha chiesto scusa. Che poi io sia stato ripreso perché sono un personaggio pubblico, insomma, non è un problema mio ma di chi l’ha riportato.

In tv si è avuta l’impressione di un intervento forse che andava oltre all’agonismo sportivo, sei d’accordo?

La verità è che non so dirvi molto di più anche perché ormai sono tre anni che non gioco più con loro e non posso sapere se ci sono rancori personali.

Al dì là di questo episodio, cosa pensi della partita di ieri della Lazio?

Sicuramente ha regalato il primo tempo al Genoa in cui poteva e doveva far meglio, poi nonostante abbia ottenuto il pareggio si è lasciata beffare a pochi secondi dalla fine. Deve sicuramente tornare a far meglio, ritornare ad essere più concentrata. Non si può dubitare delle qualità della squadra, anche se in queste ultime gare sta pagando qualcosa.

Con Brocchi out per un bel po’ e probabilmente anche Klose per circa 7 settimane, dove arriverà questa Lazio?

Il problema è che quando avrà il fiato corto avrà pochi ricambi, però è anche vero che adesso è arrivata in alto con questi giocatori e con le proprie forze dimostrando il suo valore.  Spero che possano continuare in quel che stanno facendo perché comunque la squadra è valida, è ovvio che se mancheranno giocatori importanti le cose si potranno complicare, ma spero di no.

Una battuta finale sul mercato invernale, si poteva fare qualcosa di più?

A mio avviso credo di sì, tuttavia le scelte le fa la società che ha mezzi di certo migliori per valutare. E’ ovvio che il tifoso si aspetta sempre un colpo ad effetto che faccia infiammare gli animi, se non sono arrivati si vede che per la società andava bene così.

Articolo precedente
Trema la panchina di Stramaccioni, Inter su Petkovic
Prossimo articolo
Calcioscommesse, Gervasoni rivela altri particolari su…