Emergenza Coronavirus: porte chiuse o campo neutro per Juventus-Inter

orsato inter-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Il match in programma il prossimo 1 marzo sarebbe a rischio come tutta la ventiseiesima giornata di campionato

Dopo la domenica insolita a causa dell’emergenza Coronavirus nel Nord Italia, si vaglia l’ipotesi di fermare la prossima giornata di Serie A. Secondo il Corriere dello Sport infatti il Governo potrebbe rendere ufficiale un decreto che duri 6-7 giorni per permettere di giocare le partite a porte chiuse nelle regioni colpite. Prima sfida ad essere coinvolta sarebbe proprio lo scontro diretto fra Juventus e Inter, in programma il prossimo 1 marzo e che interessa principalmente anche la Lazio. L’idea avanzata dai bianconeri sarebbe quella di giocare in campo neutro per non perdere il calore dei tifosi. Quet’ultima ipotesi non è stata ancora scartata ma molto difficile. Una cosa è certa: si farà di tutto per evitare ulteriori rinvii.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy