Basta: «A Roma cinque anni bellissimi, ringrazio tutti. Il gol al derby e la vittoria di Napoli i ricordi più belli»

basta
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo cinque anni, le strade di Dusan Basta e la Lazio si separeranno. Il serbo ha parlato a pochi giorni dalla fine del contratto

Quattro anni intensi, vissuti ad alta velocità sulla fascia destra. Più un altra stagione vissuta da separato in casa. Dusan Basta è pronto a ricominciare e ai microfoni di Tuttomercatweb.com, parla della sua esperienza alla Lazio: «Il primo anno con Pioli: terzo posto e preliminari per la Champions. L’ultima partita contro il Napoli, fuori casa, è stata una delle gare più emozionanti mai giocate. Poi la festa a Formello coi tifosi… Indimenticabile!».

EUROPA – «In questi cinque anni abbiamo fatto quasi sempre l’Europa League. Peccato che non siamo riusciti ad andare in Champions. Con l’arrivo di Simone Inzaghi abbiamo dato continuità negli ultimi tre anni. Pure con lui ho vissuto tantissime emozioni. La cosa più bella in assoluto? Il gol nel derby che abbiamo vinto 3-1. Legame con la Lazio? Sono stati cinque anni bellissimi nella mia carriera. Io e la mia famiglia ci siamo innamorati della città. Mio figlio è nato a Roma. Roma è diventata casa nostra! Nella vita tutto ha un inizio e una fine: il contratto con la Lazio è finito. Ringrazio squadra, staff, tifosi e club per questi anni bellissimi insieme».

FUTURO – «Adesso si volta pagina e testa alla prossima sfida. Sono bello riposato e carico pronto per nuovi stimoli. Mi sto allenando ogni giorno e mi sento benissimo. Preferisco rimanere in Italia, ovviamente. Sono undici anni che sono qui è naturalmente vorrei rimanere. Però non è da escludere una esperienza all’estero…»