Connettiti con noi

Editoriale

Caro Donnarumma, ne valeva la pena perdere la faccia?

Pubblicato

su

donnarumma milan

La scelta del Milan di chiudere l’acquisto di Maignan è uno schiaffo a Donnarumma, uscito con le ossa rotte dall’estenuante vicenda

Donnarumma e il Milan, la storia finisce qui. La trattativa più stucchevole degli ultimi anni lascia strada ai saluti dopo aver letteralmente angustiato i tifosi rossoneri stagione dopo stagione, mese dopo mese.

Il colpo di teatro è andato in scena all’improvviso, un segnale di forza e coerenza lanciato dalla dirigenza milanista. L’arrivo di Maignan, già bloccato tempestivamente da alcune settimane, ha chiuso la porta in faccia al portiere della Nazionale e, soprattutto, al suo “burattinaio” Mino Raiola.

Il re dei procuratori stavolta ha tirato troppo la corda, sostenuto dalle offerte ricevute e dunque, dal suo punto di vista, verosimilmente imperturbabile di fronte all’addio. Anzi, sarà ben felice per le generose commissioni da intascare e per lo stipendio che strapperà in favore del suo assistito.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24.COM

Advertisement