Djokovic su Milinkovic: «Può diventare un beniamino in Serbia!». Il giocatore ringrazia… – FOTO

derby
© foto www.imagephotoagency.it

Djokovic – Il tennista impressionato da Milinkovic dopo averlo visto giocare nella finale di Coppa Italia

Novak Đjokovic ha passato un periodo a Roma per partecipare agli Internazionali di tennis che si sono svolti al Foro Italico. Il serbo, battuto in finale da Zverev, ha avuto anche l’opportunità di assistere alla finale di Coppa Italia che si è disputata lo scorso mercoledì allo stadio Olimpico ed è rimasto molto impressionato proprio dal Sergente Milinkovic. Come riporta il portale Blicsport.rs il tennista per la prima volta assisteva ad un match a Roma: «Sono andato allo stadio con mio fratello Marco e mio padre Srdjan. E ‘stata un’esperienza fantastica assistere al match che è stato trasmesso praticamente in tutto il mondo. Mio fratello era particolarmente contento perchè era la prima volta che andava all’Olimpico ed è un tifoso della Lazio. In primo luogo, devo dire che sono rimasto colpito dalle qualità dei calciatori scesi in campo e dall’atmosfera. Prima dell’inizio della partita, ho avuto il privilegio di andare in campo e vedere come da dentro tutto lo spettacolo. La cosa che più mi ha colpito è stato vedere che i sostenitori di Lazio e Juventus sono stati uniti fino all’inno d’Italia. E ‘stato un momento glorioso che sarà ricordato. Nella Lazio gioca il nostro Sergej Milinković Savic e devo dire che eravamo tutti entusiasti: mio padre, mio fratello e io lo abbiamo visto giocare alla grande e abbiamo pensato che potrebbe diventare il nuovo beniamino serbo. Trovo molto strano che uno come lui non riesca a trovare posto in Nazionale. Tuttavia, io non tifo nessuna squadra di calcio, ma mi piacerebbe vederlo giocare per il nostro Paese. Mi sono divertito a guardarlo». 

RINGRAZIAMENTO – Tra il tennista e il giocatore c’è stima. A dimostrarlo è lo stesso Sergej che – attraverso il proprio profilo Instagram – ringrazia il connazionale per le belle parole spese:

Articolo precedente
inter keitaGiudice Sportivo, squalifica e ammenda a Keita per simulazione. Stop anche a Lulic e Hoedt
Prossimo articolo
morrisonMorrison pronto per tornare a Roma: il QPR non vuole riscattarlo