Diritti Tv, la Serie A garantisce lo sconto se si darà sostegno nel prossimo triennio

lazio atalanta live diretta
© foto foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: telecamera pallone

Alla base dell’accordo ci sarebbe un compromesso: garantito lo sconto solo se sarà aiutata la Lega durante i prossimi tre anni

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha bloccato l’Italia e con lei la maggior parte delle strutture che la sorreggono: lo sport infatti ha subito grandi cambiamenti. La Serie A ad esempio è per il momento sospesa ed è a rischio il ritorno sul campo per terminare la stagione. Molte le problematiche da trattare: dalla ripresa degli allenamenti all’ipotesi playoff e playout fino ad arrivare alla questione diritti Tv. Se il campionato non dovesse finire infatti, ci sarebbe da definire la questione dell’ultimo pagamento da parte di Sky, DAZN e Img: le emittenti che li hanno acquistati e distribuiscono all’esterno, non si possono rifiutare di versare quanto devono.

Secondo il Corriere dello Sport infatti la problematica però non si può risolvere così: c’è bisogno di un compromesso tra il Calcio e la TV. I contatti sono già iniziati e i broadcaster avrebbero già chiesto uno sconto per poter versare la somma complessiva di questo campionato.  La Lega Serie A però, dal canto suo, vuole che questo sia ricompensato con l’impegno da parte delle emittenti televisive a sostenere il calcio italiano nel prossimo triennio, dal 2021 al 2024. Un’accordo di base che porterebbe vantaggi a entrambe le parti che scongiurerebbero l’eventuale ribasso per il nuovo bando di vendita.

In tutto ciò l’emergenza sanitaria ha bloccato la commissione diritti Tv, incaricata di stilare il nuovo bando: il testo c’è ma manca l’approvazione dell’Assemblea per essere rilasciato. Se dovesse andare a buon fine l’accordo fra Serie A e broadcaster, che posizione avrebbe Mediapro? L’agenzia spagnola è rientrata per ostacolare le televisioni ma non è mai arrivato un accordo: doveva essere la Lega a fare una controproposta con le varie richieste dei club ma questo potrebbe non accadere.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy