Connettiti con noi

Hanno Detto

Massimo Maestrelli: «Lotito è fatto così. E sugli abbonamenti…»

Pubblicato

su

Massimo Maestrelli ha analizzato nel dettaglio la situazione che si sta vivendo in casa Lazio, soffermandosi su alcuni aspetti

Massimo Maestrelli ha analizzato nel dettaglio la situazione che si sta vivendo in casa Lazio, soffermandosi su alcuni aspetti. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni del Corriere della Sera.

POLEMICA – «Lotito non lo fa apposta. Lui è proprio fatto così. Questi atteggiamenti fanno parte del suo carattere. Lui non cambierà mai: ha un grande spirito gestionale, è una persona pragmatica e concreta, ma non si rende che qualcosa si sta perdendo. Mi riferisco alla passione dei tifosi. Quanto successo durante Lazio-Verona dovrebbe diventare un punto di partenza».

MOSSE – «Cosa farei per avvicinare la gente? Aprirei Formello tre volte al mese. Solo così i tifosi, soprattutto i più piccoli, potrebbero vedere i loro idoli da vicino. Non ha senso chiudersi, perché non c’è nulla da nascondere. E anche i calciatori hanno bisogno di supporto e vicinanza».

ABBONAMENTI – «Saranno uno spartiacque, ancor di più del calciomercato. Va lanciato un segnale, con dei prezzi alla portata di tutti. Il primo passo deve farlo Lotito e poi ci dovrà essere una risposta dai tifosi».

NUOVI PROFILI – «Potrebbe essere una buona idea reinserire una figura come quella di Peruzzi. Serve un profilo in cui il tifoso possa riconoscersi. Un nome? Mi viene in mente Gregucci, che fa parte della storia della Lazio».