Connettiti con noi

Hanno Detto

Favalli: «Entrambe le squadre devono vincere. E su Sarri…»

Pubblicato

su

Favalli ha detto la sua sulla sfida tra Cremonese e Lazio, che andrà in programma questo pomeriggio allo stadio Zini

Favalli ha detto la sua sulla sfida tra Cremonese e Lazio, che andrà in programma questo pomeriggio allo stadio Zini. Queste le sue parole ai microfoni de Il Messaggero.

CALI – «Non è un bene che certi blackout si ripetano così spesso, ma sono sicuro che Sarri stia cercando una soluzione. Germe nello spogliatoio? Non essendo lì non posso saperlo. Quelle come giovedì sono partite che nascono male e finiscono peggio. Spesso in questi casi si rischia di fare una brutta figura proprio come fatto contro il Midtjylland, ma la vedo più come un limite di squadra».

CREMONESE-LAZIO – «Mi ricorda gli inizi a Cremona in B e in A. Pensieri belli. Come dimenticare poi il passaggio alla Lazio nel 1992. Da una parte ero euforico, ma dall’altra dispiaciuto, perché lasciavo il posto dove ero cresciuto. Che partita mi aspetto? La Cremonese giocando in casa vorrà fare bene e per la Lazio i tre punti sarebbero la miglior cura oltre che l’occasione per dimostrare che la figuraccia col Midtjylland è stata solo un caso. Tutte e due hanno bisogno di una vittoria e quindi mi aspetto atteggiamenti molto offensivi»».

DIFESA – «Nella scorsa stagione ha avuto qualche problematica dietro e mi sembrava che il tecnico stesse mettendo la situazione a posto. Spero che l’ultima gara sia solo un episodio, cinque gol sono veramente tanti».

OBIETTIVI – «Certi passi falsi come giovedì non sono ammessi per una squadra che vuole entrare tra le prime quattro del campionato. Sarà opportuno fare uno scatto mentale per sopperire a qualche mancanza di rosa, il vice Immobile su tutte»

VALERI – «Devo dire veramente un buon prospetto. Ci sta che la Lazio abbia messo gli occhi su di lui. Poi gioca nella Cremonese e tifa i biancocelesti, meglio di così».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.