Connettiti con noi

Hanno Detto

Del Grosso: «Con l’Atalanta gara fondamentale, su Felipe Anderson…»

Pubblicato

su

L’ex difensore Cristiano Del Grosso è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, ha commentato la stagione della Lazio

L’ex difensore Cristiano Del Grosso è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, ha commentato la stagione della Lazio. Le sue parole:

LAZIO FIORENTINA – «Io credo che ieri sia stata la miglior Lazio della stagione. C’è stata una grande prova comportamentale, forse la sconfitta con il Verone ed il ritiro è servito.  Pedro, poi, è un giocatore fondamentale».

ATALANTA LAZIO«Con l’Atalanta sarà una sfida fondamentale, si potrà valutare il valore delle due squadre. Sarà un crocevia per entrambe le formazioni».

ATALANTA – «L’Atalanta è ben strutturata, gioca bene ed ha delle ottime individualità. Lo stesso vale per la Lazio che ha un gran valore con delle ottime individualità. Il fatto che fuori casa non riesca ad avere lo stesso rendimento credo dipenda da un discorso mentale legato ai calciatori».

ESPERIENZA NEROAZZURRA – «Ho avuto un’esperienza breve, ma importante all’Atalanta. Chi indossa quella maglia sa il valore che può avere: io sono stato presentato davanti al cancello dello stadio con una maglia bagnata di sudore. Questo penso sia il segreto dell’Atalanta,  poi i nerazzurri hanno un presidente che ha investito sul centro sportivo e sui calciatori».

QUALITÁ ATALANTA – «Ritengo che gli orobici abbiano una delle migliori batterie di esterni della Serie A, sotto questo profilo i bergamaschi possono essere veramente tranquilli».

FELIPE ANDERSON – «Felipe Anderson nel 2014 era già un campione alla Lazio, quindi ora non mi stupisce. Io l’ho marcato e posso dire che era un giocatore capace di farti trascorrere una serata da brividi. La Lazio è una formazione che mi è simpatica, Felipe Anderson è un top player».