Connettiti con noi

Champions League

De Ketelaere, il ragazzo di Bruges che vuole stupire ancora l’Europa: sarà osservato speciale

Pubblicato

su

Club Brugge, De Ketelaere vuole stupire ancora l’Europa. Oggi sfiderà la Lazio nell’ultima gara del Girone F di Champions League

Nato nel marzo 2001, Charles De Ketelaere vuole stupire l’Europa e dimostrare che ad alti livelli la carta di identità sia solo un mero accidente. Il talento del Club Brugge è stato sino ad oggi decisivo nel Gruppo F di Champions League, andando ad un palmo dal gol in casa contro la Lazio ma soprattutto segnando nel recupero del secondo tempo alla Gazprom Arena di San Pietroburgo e regalando ai belgi una vittoria in Russia in virtù della quale la qualificazione agli ottavi questa sera è ancora possibile. Non contento, ha reso i russi la vittima preferita in carriera: la scorsa settimana il ragazzo nato proprio a Bruges ha aperto le mercature contro lo Zenit al 33′ del primo tempo, ed ha chiarito ai compagni in settimana di voler andare all’Olimpico per fare un altro regalo ai compagni.

Sulla corsia sinistra sarà un osservato speciale di Inzaghi, che chiederà continui raddoppi ai propri calciatori date le difficoltà sulle corsie laterali palesate in Belgio contro lo stesso De Ketelaere e il compagno Krepin Diatta.

Advertisement