Correa esulta: «Grande gioia, una Lazio così è difficile da battere»

Cagliari-Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Joaquin Correa dopo la semifinale di Coppa Italia vinta in casa del Milan grazie ad un suo gol

Un suo gol porta al Lazio in finale di Coppa Italia. Joaquin Correa, decisivo sul campo del Milan nella semifinale di ritorno, esprime così la sua soddisfazione dopo la gara di San Siro: «Sono contento, ci voleva questa vittoria, abbiamo sofferto troppo dopo il Chievo, è una bella gioia per tutti quanti. Sicuramente è una serata speciale, siamo un gruppo che sente le sconfitte, non meritavamo quella situazione e la felicità è doppia. Con Chievo è stato espulso Sergio (Milinkovic, ndr) e la partita non è stata normale» le parole a Lazio Style Channel.

Correa ha poi prosegito «Campionato? A Genova dobbiamo fare come oggi, concentrti e da squadra, così è difficile batterci. Esultanza? Non sentii niente, c’era euforia, è bellissimo che tutti ci abbracciamo e si vede che siamo uniti. Ancora gol al Milan? Sì ,spero di continuare a farne nelle partite che mancano. Reina? Fortissimo, la sua parata nel primo tempo sul mio tiro è stata strepitosa, in una giocata rapidissima pensavo di far gol, ma lui è stato bravissimo. Sono felice per il gol e di più per la vittoria e la finale».