Comitato Consumatori Lazio, riparte l’azione di protesta dopo l’arbitraggio di Irrati

lazio torino irrati
© foto @CalcioNews24

Dopo il caso Irrati, il Comitato Consumatori Lazio – nato lo scorso anno a causa dei frequenti torti arbitrali – vigilerà sulle prossime gare

La direzione dell’arbitro Irrati in Lazio-Torino, ultima giornata del girone d’andata, non è passata inosservata agli occhi dei tifosi biancocelesti, che sono tornati a farsi sentire dopo le incomprensibili decisioni che i direttori di gara presero nel corso della scorsa stagione, e che costarono di fatto ai capitolini la qualificazione in Champions. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, poi, i fatti dell’ultima settimana hanno ‘risvegliato’ il Comitato Consumatori Lazio, fondato nel 2018 grazie all’azione dell’avv. Mignogna. L’organo tornerà a riunirsi, per vigilare sulle prossime gare in programma. L’obiettivo rimane sempre quello: uniformità di giudizio e trasparenza dalla cabina di regia Var.