Lazio Cluj, Culio: «Grande emozione tornare all’Olimpico»

© foto lazio cluj

I giocatori del Cluj, al termine della gara contro la Lazio, hanno espresso tutto il loro rammarico per la mancata qualificazione

Boccone amaro per il Cluj che sperava di conquistare la qualificazione ai sedicesimi sul campo dell’Olimpico, contro la Lazio. Queste le parole di Camora, riportate da Digisport.ro: «Sono dispiaciuto per questo risultato, soprattutto per il primo tempo in cui non abbiamo giocato come avremmo dovuto. Siamo scesi in campo senza coraggio e senza andare a pressarli alti per recuperare il pallone, cosa che abbiamo fatto invece nella ripresa. Credo che un pareggio fosse stato il risultato più giusto viste le occasioni che abbiamo avuto. Comunque se giochiamo contro il Celtic con lo stesso atteggiamento della seconda frazione, allora ci qualificheremo. Gli scozzesi non verranno in Romania a fare una passeggiata, nonostante siano già passati. Sono una squadra unita con una mentalità vincente e vorranno dimostrare ancora qualcosa».

CULIO «Nel primo tempo siamo entrati in campo poco fiduciosi. Poi abbiamo fatto un’ottima ripresa, giocando con grande personalità per provare a riprenderla. Per noi sarebbe stato molto importante conquistare la qualificazione oggi, la partita col Celtic sarà davvero complicata. Ho provato grandi emozioni quando sono tornato all’Olimpico. È stato fantastico per me giocare di nuovo qui. Ma ora non importa cosa sia successo in passato».

DJOKOVIC – «Ci aspetta l’ultima partita contro il Celtic dove dovremo vincere. Loro hanno dimostrato di essere davvero una grande squadra. Oggi ci hanno sorpreso tecnicamente, la Lazio d’altronde è tutt’altro che un piccolo club. Nel secondo tempo siamo scesi in campo anche noi, ma purtroppo non siamo riusciti a segnare. Sarà un’ultima giornata dura e avremo bisogno di tutti i nostri tifosi. Ci dovremo preparare bene».