Caso arbitro, la dura replica di Rocchi: «Portateci le prove non abbiamo nulla da nascondere»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Caso arbitro, la dura replica di Rocchi: «Portateci le prove non abbiamo nulla da nascondere»

Pubblicato

su

Caso arbitro, il designatore tuona nei confronti del programma televisivo dopo l’intervista rilasciata da un arbitro

Ai microfoni delle Iene ha parlato Gianluca Rocchi, il quale alla luce delle pesanti accuse di un arbitro sconosciuto, replica con queste dichiarazioni

PAROLE – Stiamo cercando di spiegare e fare del nostro meglio”, dice all’inviato del programma. E di fronte a contestazioni di possibili meccanismi contorti, si difende: “Lavoriamo in una maniera soltanto per cui non abbiamo grandi problemi. Io sono trasparente con tutti su tutto”. E di fronte alla domanda su sospetti di voti truccati in passato, glissa: “Io rispondo per le mie responsabilità

PROBLEMA SUO – Problema suo. Se ha delle prove ce la fa vedere. Nessun problema. Io, vi ripeto, lavoro sempre ed esclusivamente in una maniera soltanto.  più di così non so cosa dobbiamo fare, facciamo vedere tutto. Ammettiamo se sbagliamo, più di così, non sappiamo cosa fare

PAROLE – Noi vorremmo una cosa soltanto, che venissimo valutati per l’errore, basta. Il rispetto c’è sempre per tutti. Non devi pensare soltanto alla Serie A. Pensa a un ragazzino che arbitra i giovanissimi, gli allievi, e che può avere un problema e che ha una ripercussione dalla Serie A, tutto qua

TRASPARENZA VAR – Totale, ma io l’ho sempre fatto; quindi, non è che vi devo promettere quello che sto già facendo

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.