Canigiani: «Le nuove maglie richiameranno la storia. La campagna abbonamenti procede bene»

finale
© foto www.imagephotoagency.it

Per parlare delle iniziative legate ai tifosi biancocelesti, ha parlato in mattinata in responsabile del marteking, Marco Canigiani

La stagione sta ormai volgendo al termine e lo sguardo è rivolto al ritiro estivo e alla preparazione della prossima annata. Marco Canigiani, ai microfoni di Lazio Style, anticipa le iniziative legate al prossimo campionato: «La campagna abbonamenti sta andando bene. La promozione speciale finisce il 28 maggio. Poi la campagna si interromperà e ripartirà il 5 giugno con le tariffe speciali dello scorso anno. Tra cui anche l’abbonamento famiglia per la Tevere, che non era possibile per questa fase. Sono condizioni favorevoli, specie se vanno a sottoscrivere la tessera un vecchio abbonato e uno nuovo. Maglia finale? Non so in che numero, ma forse qualcosina nei nostri punti vendita è rimasta. Molti collezionisti hanno voluta acquistarla già il primo giorno. Ci contattano in tanti da tutta Italia, soprattutto per queste maglie particolari». Sulle nuove maglie: «C’è un richiamo alla storia che si sposa bene con il nuovo sponsor. Questo connubio con Seleco sembrerebbe quasi fatto appositamente, ma in realtà non è stato così».

RITIRO E EUROPA LEAGUECanigiani continua: Il ritiro ha un format standard. Sicuramente ci sarà di nuovo ‘La serata biancoceleste’. Il comune di Auronzo sta facendo investimenti e miglioramenti per nuove iniziative. Verrà organizzata, già la prossima settimana, una conferenza stampa in cui il sindaco ci illuminerà su quanto preparato. In questa zona ormai c’è un legame molto forte con la nostra squadra. La domenica tutti si interessano ai risultati, dopo una stagione positiva c’è grande interesse con presenze importanti. Ci sarà anche il Lazio Summer Camp a Santo Stefano di Cadore e a Formello con il Day Camp». Poi sull’Europa League: «Con la fine del campionato valuteremo anche quest’aspetto capendo come comportarci, magari con un’offerta per il group stage. La valuteremo con calma».