Calcioscommesse, Izzo squalificato per 18 mesi: non ci sarà con la Lazio

calcioscommesse
© foto www.imagephotoagency.it

Calcioscommesse – Izzo squalificato per 18 mesi, così ha deciso il Tribunale Federale in merito alle accuse di combine dell’Avellino per due match risalenti alla stagione 2013-2014

Il Tribunale Federale Nazionale ha deciso nella giornata di oggi in merito alla presunta combine di due gare del campionato di Serie B 2013/2014 dell’Avellino contro Reggina e Modena. Armando Izzo è stato condannato in primo grado ad una squalifica di 18 mesi, squalifica che verrà applicata sin da subito e che quindi non permetterà al difensore di scendere in campo sabato contro la Lazio. Il numero 5 del Genoa tuttavia è stato assolto dall’accusa di doppio illecito. Anche l’Avellino è stato sanzionato per partecipazione diretta e penalizzato di tre punti da scontare in questa stagione.  Prosciolti invece il calciatore del Cagliari Fabio Pisacane, Walter Taccone, Raffaele Biancolino, Luigi Castaldo e Mariano Arini, ai tempi tutti tesserati con la squadra campana. Cinque anni invece per Francesco Millesi.