Redknapp su Morrison: «Lo voglio in squadra per scommettere su di lui»

morrison
© foto www.imagephotoagency.it

Ravel Morrison è sempre più lontano da Roma e dalla Lazio, il ct Redknapp vuole puntare su di lui

Un talento mai esploso, una stella che brilla solo in allenamento. E’ Ravel Morrison, il gioiellino classe ’93 più sregolatezza che genio: una vera e propria meteora all’interno dello spogliatoio della Lazio. Il web pullula di video che lo riprendono impegnato in vere e proprie magie col pallone, ma la sua scarsa disciplina non lo ha mai reso un protagonista sul campo. Il ragazzo è attualmente in Inghilterra dove – con il permesso della società – si sta allenando con il Birmingham. Le sue capacità sono indiscusse e – seppur appannate – hanno convinto il ct dei Blues a volerlo trattenere. D’altronde, Ravel è una vecchia conoscenza per Harry Redknapp che lo ha già seguito ai tempi del QPR e avrebbe convinto il club ad avanzare un’offerta alla società capitolina interessata a sfoltire la rosa, soprattutto sul fronte ingaggi.

Queste le parole del mister riportate dal portale Birmingham.co.uk: «È curioso che voi parlate di tre mila sterline a settimana perché, ad essere onesti, è esattamente quello che abbiamo appena offerto al suo club, perché appartiene alla Lazio. Morrison ha fatto con noi la pre-stagione, si è allenato bene e ha lavorato duramente. Certo, non è ai livelli di diciotto mesi fa o di due anni fa, ma voglio scommettere su di lui: lo prenderemo. Alla Lazio non lo vogliono e questo è quanto possiamo pagare per il suo stipendio. Ovviamente loro cercheranno di ottenere il massimo a livello economico ma noi non andremo oltre. Proveremo a prendere Ravel e gli darò l’opportunità di venire qui a giocare con noi».