Keita, doppio accordo Lazio-Milan per il senegalese e Biglia. Mentre la Juventus…

Keita
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio – Juventus e Milan su Keita: ecco gli ultimi aggiornamenti

AGGIORNAMENTO ORE 23:20 – Keita sta diventando un vero e proprio intrigo di mercato. Secondo quanto riporta Sky Sport, ieri la Lazio ha incontrato l’agente del senegalese, Roberto Calenda, in cui proprio il club biancoceleste ha comunicato di avere un’intesa col Milan non solo per Biglia, ma anche per lo stesso Keita. Si tratta di un doppio accordo che poterebbe entrambi i giocatori alla corte di Vincenzo Montella. Nel corso dell’incontro non si è parlato di rinnovo e l’agente del giocatore ha preso atto di questa intesa con i rossoneri ed ora valuterà la situazione insieme al suo assistito. Per il momento quella rossonera è l’unica offerta concreta arrivata a Formello, la Juventus invece resta alla finestra dopo aver raggiunto già un accordo di massima con Keita.

Ci sta provando in tutti i modi Claudio Lotito a far rinnovare Keita Baldé Diao. Il presidente della Lazio, con l’addio quasi certo di Lucas Biglia, avrebbe alzato l’offerta economica per convincere il senegalese a restare. Il Milan continua a corteggiare l’esterno biancoceleste, mentre la Juventus, che fino ad oggi sembrava in una posizione di standby, è invece pronta all’offensiva concreta: secondo alcune indiscrezioni raccolte da RadioSei, i bianconeri hanno preparato una proposta al ribasso da 12 milioni di euro più l’inserimento nell’affare di Stefano Sturaro (per un totale di 25 milioni). La dirigenza capitolina solitamente non è disposta ad accettare contropartite, ma questa volta l’idea della Vecchia Signora potrebbe essere presa seriamente in considerazione. Mister Inzaghi potrebbe aver bisogno del vice di Marco Parolo, con il restante conguaglio economico si potrebbe tentare l’assalto per un altro centrocampista, magari con maggiori doti tecniche e propensione offensiva (il nome in cima alla lista di Igli Tare è Davy Klaassen). Questa sarebbe una soluzione che accontenterebbe entrambe le parti, d’altronde Keita non vuol fare uno sgarbo alla società che lo ha lanciato nel calcio che conta, Lotito potrebbe anche convincersi…

 

Articolo precedente
immobileL’Italia si impone per 3 a 0 contro l’Uruguay: Immobile in campo fino al 80′
Prossimo articolo
primaveraPrimavera, voglia di ripartire: previsto un incontro fra Bonatti e Tare