Bianchessi si congeda: «Lascio la Lazio per motivi personali»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Bianchessi si congeda: «Lascio la Lazio per motivi personali»

Pubblicato

su

Bianchessi, l’ormai ex responsabile del settore giovanile della Lazio si congeda spiegando le ragioni che lo hanno spinto a lasciare

Il lavoro di Mauro Bianchessi alla Lazio è ufficialmente finito, e l’ormai ex responsabile del settore giovanile lo spiega con una lettera commovente che rivolge al club

LETTERACari ragazzi e ragazze, vi comunico con piacere, ma anche con una buona dose di tristezza, che dal 1° maggio, avendo raggiunto il periodo pensionabile, lascio la Lazio per avvicinarmi a casa, dalla mia famiglia che in questo momento ha bisogno della mia presenza anche fisica. Sarò comunque con Voi fino alla fine della stagione.

Abbiamo iniziato insieme quasi 6 anni fa quando eravate piccoli, sposando una mia idea di lavoro, un progetto ambizioso, e oggi tutti assieme abbiamo portato il nostro settore giovanile ai primi posti d’Italia partendo praticamente dal fondo.
Abbiamo sofferto e gioito assieme superando le difficoltà che di volta in volta il destino ci faceva incontrare, dal periodo buio del Covid, dove ci allenavamo in DAD, ma sempre assieme, sempre convinti che niente e nessuno ci avrebbe potuto togliere i nostri sogni, i nostri obbiettivi

Oggi avete la possibilità di coronare il vostro, anzi, il nostro sogno che è quello di arrivare a giocare ad alto livello. State scrivendo la storia del settore giovanile della Lazio, con la mentalità vincente di chi ne ha viste e superate tante di avversità, di sfide, ma sempre con correttezza, con stile e con il merito.
La primavera, finalmente, oggi è composta quasi dalla totalità di giocatori prodotti dal nostro settore giovanile, provenienti dal nostro lavoro, con la nostra mentalità e, direi, si vedono anche i risultati.

Tutte le under maschili e femminili sono nei primi posti dei campionati nazionali, vedo con ammirazione l’increfubulr numero di ragazzi convocati in Nazionale, convinto che altri ne arriveranno. Come posso non essere orgoglioso di Voi?
Non potendo di persona salutarvi singolarmente, voglio abbracciarvi almeno virtualmente, ringraziandovi per la dedizione al lavoro e per l’affetto che mi avete dato.

Ora avanti tutta per completare il percorso. Sarò al vostro fianco fino al termine della stagione. 
Vi voglio bene. Il vostro direttore Mauro Bianchessi

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.