Bolivia Argentina, è di Correa il gol vincente: «Sono contento!»

© foto www.imagephotoagency.it

Bolivia-Argentina, dopo l’iniziale svantaggio è la coppia Lautaro Martinez-Correa a consegnare i tre punti alla Selccion di Scaloni

In una serata senza emozioni, è la coppia Correa-Lautaro Martinez ad accendere l’Argentina. A La Paz, ieri sera, l’Albiceleste ha sfidato la Bolivia per le qualificazioni di Qatar 2022: una gara che ha preso vita tutta nella ripresa, complici le difficoltà derivanti dall’alta quota.

È stato infatti nel secondo tempo che l’Argentina ha iniziato a concretizzare la mole di lavoro prodotto in mezzo al campo, dopo gli sfortunati tentativi di Paredes e Messi. A undici minuti dalla fine, dopo che Lautaro aveva già riportato il risultato in parità, è stato proprio Correa a mettere il sigillo vincente alla gara su assist del giocatore nerazzurro. La Seleccion ha così rotto un tabù che dura da 15 anni e il Tucu è stato celebrato da tutti i tifosi argentini.

«In Nazionale – ha dichiarato Correa per il sito ufficiale della squadra – non sono stato protagonista, ma ho sempre avuto la speranza e la fiducia di venire qui. Scaloni e tutto lo staff tecnico mi sono stati sempre molto vicini, mi hanno fatto sentire importante e sono molto contento di aver segnato e di aver aiutato la squadra. Il tecnico ci ha detto di provare a far male quando avevamo la palla, di essere verticali. Sul gol ho pensato di calciare di prima perché sapevo che è difficile per i portieri controllare la palla in questo campo. Grazie al cielo è entrata».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy