Anderson flop al Porto? La sorella: «Chiedo spiegazioni al club»

© foto As Roma 20/05/2018 - campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Felipe Anderson

L’avventura di Felipe Anderson al Porto è iniziata male. Ecco la nota inviata dalla sorella a Record.

Una nota inviata dalla sorella Juliana Gomes al giornale Record per fare chiarezza sulla situazione del fratello. Felipe Anderson non è stato ancora considerato dall’allenatore del Porto Conceicao, che non lo ha mai schierato titolare in questo inizio di stagione. Solo due presenze totalizzate dal brasiliano, che si sarebbe aspettato quantomeno di esordire in Champions League. Ecco appunto le parole della sorella che esprimono lo stato d’animo del calciatore ex Lazio.

«Felipe Anderson è stato portato in Portogallo da agenti che non si occupano più della sua carriera, solo io posso parlare ufficialmente a suo nome, e posso dire che avrò un incontro con il club per informarli di questo nuovo scenario e anche per cercare di capire se Felipe potrà ricevere le opportunità che pensava di avere qui in Portogallo, cioè di giocare e aiutare il suo nuovo club, il Porto. Fino adesso non ha avuto molte occasioni. Garantisco che Felipe ha lavorato con serietà e non ha avuto nessun tipo di problema extra-calcistico o personale. Felipe è molto concentrato e continuerà a lottare per il suo spazio con la stessa buona condotta che ha sempre contraddistinto la sua carriera».