Connettiti con noi

Calciomercato

Biglia sconvolto dall’aggressione: rinnovo a rischio?

Pubblicato

su

L’intesa per il rinnovo di contratto tra Biglia e la Lazio sembrava raggiunta ma l’episodio di ieri rischia di far saltare l’accordo tra il club e il giocatore

La serata vissuta ieri dalla Lazio allo Stadio Olimpico rientra tra quelle che dovrebbero finire di diritto nel dimenticatoio. Oltre all’aspetto sportivo, che racconta di una partita intera passata a dominare gli avversari del Chievo si è consumata la beffa all’ultimo minuto per mano di Inglese. A completare la serataccia biancoceleste anche un episodio extra-calcistico come l’aggressione perpetrata nei confronti di Lucas Biglia da parte di uno pseudo-tifoso che ha inveito pesantemente e sputato contro il capitano laziale. Un atto di inciviltà pazzesco che va fermamente condannato, qualunque idea si nutra nei confronti del centrocampista. Come uno scherzo del destino, inoltre, l’episodio è arrivato proprio nella serata in cui si era appresa la fumata bianca per il rinnovo contrattuale con il regista nativo di Mercedes, arrivata al termine di una trattativa che definire estenuante è poco. L’increscioso accaduto, che ha visto coinvolto anche Momo Tounkara nelle vesti di difensore del capitano, potrebbe adesso mutare radicalmente lo scenario. La Gazzetta dello Sport, infatti, racconta di un Biglia ‘sconvolto’ dall’aggressione e non più convinto di apporre la firma sul nuovo accordo da 2,8 milioni a stagione fino al 2021. Se così fosse il tifo laziale, anche se per mano di un singolo, correrebbe il rischio di essersi dato la famosa ‘zappa sui piedi’.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.