VINTAGE GOALS – 2010: Chievo-Lazio nel segno di Zarate – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Il 26 settembre 2010 è Zarate a decidere Chievo-Lazio, l’argentino spreca poi firma il successo biancoceleste

26 settembre 2010, stadio Bentegodi. Quel giorno è Zarate a fare tutto: spreca, impreca e gioisce. E’ lui nel secondo tempo a mettere la firma su suggerimento di Mauri. Sulla panchina veronese c’è Stefano Pioli, Edy Reja è l’allenatore della Lazio. Vincenzo Nibali ha da poco vinto la Vuelta a Espana 2010, in Italia si disputano i mondiali di pallavolo. Shakira balla ancora sulle note di Waka Waka e Beautiful monster di Ne-Yo è una delle hit del momento. Anche la Lazio è in cima alla classifica: i 3 punti guadagnati col Chievo la portano in testa al campionato assieme all’Inter.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
26 settembre 2010 – Campionato di Serie A 2010/11 – V giornata – inizio ore 15.00

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani; Bentivoglio (82’ Thereau), Rigoni, Marcolini (59’ Constant); Bogliacino; Pellissier (48’ Granoche), Moscardelli.
A disp.: Squizzi, Sardo, Jokic, Fernandes.
All. Pioli

LAZIO (4-3-1-2): Muslera; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Brocchi (78’ Bresciano), Matuzalem, Mauri; Hernanes (88’ Stendardo); Floccari, Zarate (79’ Ledesma).
A disp.: Berni, Garrido, Kozak, Rocchi.
All. Reja

Arbitro: Peruzzo di Schio (Manganelli-Maggiani; IV°: Ruini)
Marcatore: 69’ Zarate
Ammoniti: Bentivoglio, Marcolini, Bogliacino, Sorrentino, Constant (C); Mauri, Radu, Muslera (L)
Recupero: 2’ pt; 5’ st; Tiri fuori: 2-8; tiri in porta: 1-3
Spettatori: 6.500 circa (Ospiti: 400)

Paolo Pieramici – LazioNews24

Articolo precedente
Italia, ecco il girone per la qualificazione a Euro 2020
Prossimo articolo
maestrelli lazioMaestrelli, nessuno dimentica: un esempio di vita e di sport – VIDEO