Avv. Terracini Bisazza: «Ancora aperta la Curva Sud? Lotito va punito»

© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato Terracini Bisazza non accetta la nuova apertura della Curva Sud e chiede misure forti contro Lotito e la Lazio

Oreste Terracini Bisazza non ha preso bene la notizia della nuova apertura della Curva Sud dopo i fatti accaduti durante Lazio-Cagliari. L’avvocato che contribuì come parte civile alla condanna di Erich Priebke per l’eccidio delle Fosse Ardeatine, ha commentato così la vicenda degli adesivi con Anna Frank: «Un atto di una gravità che travalica l’aggressione morale, vigliacca ed anti ebraica», ha detto in un esposto presentato ieri al procuratore Giuseppe Pignatone. L’invito ai magistrati romani, come riporta l’edizione odierna de “Il Corriere della Sera” è quello di indagare sugli interessi e le connivenze che si nascondono dietro azioni come queste. L’obiettivo sono dichiaratamente gli ultras della Curva Nord e i loro rapporti, presunti, con Claudio Lotito. E così, secondo l’avvocato le parti in causa andrebbero perseguite penalmente: «Questi comportamenti antisociali, spesso appoggiati dai presidenti dei club calcistici, non possono essere ridotti di importanza. Non si deve addossare ogni responsabilità a pochi soggetti di poca intelligenza, quasi non degni di essere presi in considerazione».