Tare: «Ai nuovi acquisti serve tempo per inserirsi»

© foto www.imagephotoagency.it

Prima del match con il Rennes ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il ds Tare

Queste le parole di Tare: «La partita di Cluj non è stata snobbata, affrontavamo una squadra che veniva dai preliminari di Champions League. Per giocare 3 competizioni serve una rosa lunga, noi ce l’abbiamo. I nuovi hanno bisogno di tempo per inserirsi, siamo solo al primo mese di campionato. Inzaghi in conferenza ha detto che la partita di questa sera è fondamentale perché giochiamo contro il Rennes, la squadra più competitiva del girone, fisica, con caratteristiche che possono fare male a chiunque. Lo sa bene anche il PSG. Con una vittoria stasera possiamo dire la nostra nel girone. Abbiamo analizzato tanti giocatori del Rennes. È un gruppo giovane, con una sua identità. Poi cambiano spesso modulo, stasera giocano col 3-5-2. Hanno entusiasmo e può essere pericoloso». 

TURNOVER – «Immobile e Caicedo non sono andati a Cluj perché avevano dei piccoli problemi fisici. Gli abbiamo evitato il viaggio, era meglio gestirli per non portarsi dietro un problema di lungo termine. La differenza tra l’Europa League e il campionato è che in campo internazionale possono andare solo 7 giocatori in panchina, e questo ci fa mettere fuori rosa almeno 3 calciatori di alta fascia, ci serve per dare la possibilità a tutti di giocare».