Stadio Roma, progetto bocciato: i motivi

© foto www.imagephotoagency.it

Nella giornata odierna si è tenuto il verdetto riguardo al progetto Stadio della Roma, con la conseguente bocciatura di tale programma

In questi anni diverse tentazioni da parte dei rispettivi presidenti dei due club più prestigiosi della Capitale hanno portato ad ideare il progetto stadio nuovo, idee che però non hanno mai avuto buon fine. Oggi infatti si è arrivati al verdetto relativo al nuovo stadio della Roma, un verdetto mal accolto dal club giallorosso che si è visto bocciare il progetto che prevedeva la costruzione dell’impianto a Tor di Valle. Come riportato dalla Regione Lazio, le motivazioni sono: «carenza documentale e progetto definitivo non idoneo,in data odierna, l’Amministrazione comunale di Roma Capitale ha consegnato alla Regione Lazio le valutazioni sul progetto dello Stadio della Roma. Il parere unico di Roma Capitale sul progetto definitivo dello Stadio della Roma è non favorevole». Il problema principale è legato alle criticità della sicurezza stradale, carenza su parcheggi, viabilità e trasporto pubblico, motivazioni che hanno portato alla non idoneità del progetto. Quindi, qualora si volesse ripresentare un progetto di struttura, che sia della Lazio o della Roma, è necessario prendere in considerazione questi vincoli: «adeguati livelli di sicurezza stradale, veicolare e pedonale, adeguati livelli di servizio delle infrastrutture stradali e di completare la documentazione progettuale e colmare le carenze di contenuti».  Entrambe le squadre quindi, continueranno a giocare all’Olimpico.

 

Articolo precedente
bigliaRinnovo Biglia: incontro tra agente e società per limare gli ultimi dettagli
Prossimo articolo
Il ritorno di Crecco: «Felicissimo di essere di nuovo a casa»