Spadafora: «Stipendio dei calciatori non è un tabù ma chiedo accortezza a tutti»

© foto @CalcioNews24

Spadafora, le parole del ministro dello Sport in merito ad una possibile riduzione degli stipendi dei calciatori

La notizia circola da ieri e a dare l’input è stato proprio il numero uno della Figc Gravina. Il tema è quello della riduzione degli ingaggi dei calciatori vista l’emergenza legata al coronavirus. Queste le parole del ministro dello sport Spadafora ai microfoni del Tg3.

«Sono perfettamente d’accordo con Gravina. Quando supereremo questa emergenza ci saranno tante di quelle situazioni che dovremo mettere a posto che il tema dello stipendio dei calciatori non sarà né un tabù, né un problema. Non ci dimentichiamo che la maggior parte delle squadre hanno debito elevato. Chiederei accortezza a tutti».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy