Spadafora: «CTS chiede alla Federazione modifiche vincolanti»

© foto @CalcioNews24

Spadafora, le parole del Ministro dello Sport in merito agli allenamenti di squadra dal 18 maggio e anche alle altre riaperture

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è intervenuto ai microfoni del TG1. Ecco le sue parole.

«Il Cts chiede delle modifiche vincolanti alla Federazione, come di garantire che se dovesse emergere un positivo la squadra e lo staff restino in quarantena e che i medici si assumano tutta la responsabilità. Inoltre si chiede che i test ai giocatori non abbiano peso sociale. Se la Figc accetterà queste condizioni gli allenamenti potranno riprendere il 18 maggio».

«Bisognerà attendere almeno un’altra settimana per vedere l’andamento della curva dei contagi, Il 18 maggio rinizieranno gli allenamenti tutti gli altri sport di squadra. Domani mattine presenterò formalmente al CTS le linee guida per far ripartire entro la fine del mese tutti gli altri centri sportivi in primis le palestre. Il mio obiettivo è che tutto lo sport possa ripartire in sicurezza».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy