Connettiti con noi

Esclusive

Silvagni: «Lazio continua così! Acerbi? Tutti dovrebbero prenderlo come esempio» ESCLUSIVA

Pubblicato

su

ESCLUSIVA LN24 – Lorenzo Silvagni, ex Primavera della Lazio, è intervenuto ai nostri microfoni

Quando si indossa la maglia della Lazio il sentimento d’affetto per quella casacca rimane per tutta la vita. Lorenzo Silvagni, ex Primavera biancoceleste, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com per parlare del momento in casa capitolina. Ecco le parole del classe ’95.

La Lazio viene da due grandi vittorie, prima contro la Fiorentina e poi con il Torino. Se la squadra superasse una volta per tutte il problema della continuità sarebbe una delle più temibili…
«E’ ora di diventare grande, la Lazio vista nelle ultime due uscite merita di stare nei primi 4 posti della classifica, serve continuità è vero ma col duro lavoro e un pizzico di fortuna mancata nei mesi passati si possono fare grandi cose».
Non ci sono più termini da utilizzare per definire Ciro Immobile. L’attaccante di Torre Annunziata sta continuando a scrivere la storia biancoceleste…
«Di Immobile se ne parla sempre sia nel bene che nel male, io penso che se la Lazio non avesse lui lì davanti farebbe fatica a lottare per l’Europa, con il partenopeo in questa condizione si può e si deve puntare in alto».
Acerbi ha segnato un gol incredibile ai danni del Torino. Un giusto premio per un difensore a volte sottovalutato ma che si sta affermando come uno dei migliori del panorama calcistico italiano…

«Francesco Acerbi rappresenta il vero difensore italiano, lucidità con la palla tra i piedi, personalità da vendere e da cui gli altri difensori laziali devono trarre insegnamento, grande uomo e grande calciatore!»

Advertisement