Lazio, sei come il Frosinone: c’è una statistica da migliorare

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A – Distanza media delle reti: Juventus primato in area di rigore, bene il Milan da lontano, Fiorentina e Lazio solo dalla media

Nove giornate di campionato e non ci si può di certo lamentare della classifica. I biancocelesti sono saldi al quarto posto, ad un solo passo dall’Inter terza e lo scontro diretto di lunedì prossimo potrebbe invertire le posizioni. La compagine di Simone Inzaghi rispetto alla scorsa stagione ha realizzato undici marcature in meno, una statistica che merita particolare attenzione: come scrive calciodangolo.com la Lazio (insieme alla Fiorentina) è prima per numero di marcature siglate tra gli 8 e 16 metri (distanza che va da poco prima il dischetto e la fine dell’area di rigore), mentre va malissimo nei tiri da lontano. Ciro Immobile & Co. non hanno infatti ancora messo a segno una rete oltre i 16 metri, un dato in comproprietà con il Frosinone. In questo caso il Milan è in testa avendo in rosa tiratori scelti come Suso e Calhanoglu. La regina per goal da sotto gli 8 metri è infine la Juventus, delle 19 segnature totali ben 10 sono state realizzate all’interno dell’area piccola.

Classifica della distanza media delle reti
Udinese 16,8 metri
Torino 15,6
Milan 15
Chievo 13,9
Atalanta 13,5
Fiorentina 13
Genoa 12,9
Sampdoria 12,7
Bologna 12,4
Roma 12,2
Inter 12,1
Napoli 12,1
Spal 12
Cagliari 11,3
Empoli 10,8
Lazio 10,8
Parma 10,6
Sassuolo 10,2
Frosinone 9,5
Juventus 9,2

Articolo precedente
Lazio e Marsiglia, tra gli ultras non scorre buon sangue: ecco il motivo della rivalità
Prossimo articolo
formello allenamentoFormello, quanti dubbi per Inzaghi: torna Caicedo, ma in difesa…