Connettiti con noi

Editoriale

Il secondo capolavoro di Castori: vuoi vedere che la gavetta…

Pubblicato

su

La promozione in Serie A della Salernitana riporta in auge Fabrizio Castori, allenatore esempio lampante di quanto sia importante la gavetta

In alto i calici per Fabrizio Castori. La firma più prestigiosa sulla promozione in Serie A della Salernitana è senza ombra di dubbio quella dell’uomo da San Severino Marche. Un modello da seguire per tutti gli allenatori che non hanno avuto il privilegio di partire dall’alto, ma che hanno dovuto costruire la propria carriera passo dopo passo.

Con fatica e passione, dai campi in polvere al palcoscenico di San Siro. Non a caso è l’unico tecnico italiano ad aver allenato in tutte le categorie del calcio nazionale, dalla Terza alla Serie A. Un posto al sole ritrovato a distanza di sei anni dalla prima impresa capolavoro, quella realizzata con il Carpi.

Per carità, non per sminuire la vittoria in Promozione con il Cerreto o lo Scudetto di Serie D con il Lanciano, ma è chiaro che il nuovo trionfo in Serie B valga le meritate prime pagine dei giornali. Sono passati infatti più di vent’anni da quando i granata scrissero le ultime parole nel calcio che conta. Era la Salernitana di Gattuso e Di Vaio, di Song e Di Michele.

EDITORIALE COMPLETO SU CALCIONEWS24

Advertisement