Rossi, dalla possibile cessione alla volontà di Inzaghi di tenerlo in rosa

rossi
© foto Twitter @OfficialSSLazio

Il giovane attaccante si sta giocando le sue carte in queste amichevoli estive

Si può passare da una cessione quasi definitiva alla possibilità di rimanere in rosa e anzi scavalcare gerarchie che sembravano impossibili. E’ quanto successo ad Alessandro Rossi: il giovane attaccante era ad un passo dal Lucerna salvo poi il dietrofront della Lazio che ha deciso di tenerlo ancora nel ritiro di Auronzo. In queste due amichevoli Rossi ha lasciato il segno: 10 reti complessive e delle prestazioni che fanno ben sperare per un futuro neanche troppo lontano. Nel match di ieri contro la Triestina mister Inzaghi lo ha inserito dal primo minuto accanto ad Immobile e la sua è stata una gara di sacrificio e di lavoro per i compagni. Come riporta il Corriere dello Sport il classe 1997 potrebbe quindi rimanere in biancoceleste e trovare il suo spazio magari come terza punta dopo Immobile e uno tra Wesley e Perez.