Ripresa, Salvini: «Il calcio è un’industria, non solo un gioco»

Atalanta-Lazio Salvini
© foto www.imagephotoagency.it

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’eventuale ripresa del campionato e avanzato un’idea…

Matteo Salvini, attraverso le colonne de Il Mattino, ha ribadito la sua posizione sulla ripresa del campionato: «Il calcio non è solo un gioco, ma un’industria che muove 4,5 miliardi del Pil. Il calcio ossigena anche altri sport. Pensiamo a quanti campetti di periferia, a Napoli e in tutta Italia, sono stati costruiti e mantenuti grazie al calcio dei grandi togliendo tanti ragazzi dalla strada».

«Spero si torni in campo, ma la natura stessa del gioco mi lascia alcuni dubbi: come potremo sopportare eventuali casi di positività? La soluzione? Facciamo giocare Juve o Milan al San Paolo, uno stadio che negli anni 80 ha regalato emozioni fortissime, anche se oggi quel Milan dei duelli con Maradona e Careca non c’è più neppure quel calcio. Non voglio pensare che domani non ci sia nemmeno più e nemmeno la Serie A».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy