Radu certezza: con lui in campo, la Lazio subisce meno

Radu
© foto www.imagephotoagency.it

Radu certezza. Con il difensore in campo, la Lazio subisce meno reti e la scoietà pensa al prolungamento del contratto

Una seconda giovinezza. Stefan Radu non è mai stato così indispensabile per la Lazio. I numeri parlano chiaro: quando c’è lui, la squadra subisce meno. In 5 gare in cui è stato schierato, la porta è rimasta inviolata per tre volte (contro Frosinone, Empoli e Fiorentina) con una media di 0,8 reti incassate. Ha trovato nella difesa a tre il suo posto, garantendo sicurezza e solidità alla linea ma soprattutto guadagnandosi la maglia da titolare accanto ad Acerbi. Negli altri match in cui è stato lontanto dal campo, invece, alla banda di Inzaghi ne sono state rifilati ben 10 gol (1 Apollon Limassol, 1 Genoa, 1 Udinese, 3 Roma, 4 Eintracht).

Radu a vita. 10 anni in biancoceleste vanno premiati: la società vuole legare il numero 26 ancora per qualche anno prolungandogli il contratto e ritoccando l’ingaggio. E come ricorda il Corriere dello Sport, per lui è pronto anche un nuovo ruolo per il futuro.

Articolo precedente
leivaLa Lazio blinda Leiva: pronto il rinnovo, in settimana l’incontro
Prossimo articolo
lainer salisburgo lazio calciomercatoLazio, serve un esterno destro: torna Lazzari, ma il sogno è Lainer