Primavera, Bonacina: «Tre punti importanti, continuiamo con questa determinazione!»

Bonacina
© foto @OfficialSSLazio

Al termine della vittoria della Lazio Primavera contro il Pescara, sono arrivate le dichiarazioni di mister Valter Bonacina

La Lazio Primavera vince contro il Pescara, superando gli avversari anche in classifica. Al termine del match contro i ragazzi di Zauri, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio l’allenatore biancoceleste Valter Bonacina. Ecco le sue dichiarazioni: «I tre punti oggi erano molto importanti, siamo stati bravi soprattutto caratterialmente. Il gol siglato da Capanni ci ha poi permesso di vincere questa partita. Nel primo tempo la partita è stata molto tattica ed equilibrata, non ci sono stati grandi occasioni da gol, forse eravamo un po’ tesi e un po’ timorosi, poi è andata meglio con l’innesto di Cerbara perché abbiamo pressato di più i due centrali e con i due centrocampisti abbiamo tenuto alta la squadra e siamo stati premiati con il gol».

DETERMINAZIONE – «Dobbiamo restare con i piedi saldi a terra, ma con questa voglia e questa determinazione, i ragazzi hanno capito il momento che stiamo attraversando nella stagione ed i ragazzi si stanno impegnando al meglio. La risposta è ottima nei risultati, ma ci saranno ancora tanti scontri diretti e dobbiamo pensare solo a migliorare. Il campo sintetico era veloce, abbiamo sbagliato tanti passaggi e dobbiamo migliorare su questo aspetto, ma i ragazzi si sono impegnati e la prova di oggi è di buon auspici».

NIMMERMEER E CERBARA – «Nimmermeer non giocava da molto e dobbiamo inserirlo gradualmente, deve migliorare tanto soprattutto nei movimenti. Tyro ha buona qualità e deve ancora crescere. Cerbara poteva fare di più e con la velocità doveva rompere gli equilibri, ma la squadra ha comunque risposto bene. Questo atteggiamento mi dà fiducia in vista del resto del campionato. Ho concesso un giorno di riposo di più per premio alla squadra, non dobbiamo abbassare la guardia, ma solo staccare la spina per poi riprendere l’attività in vista delle partite fondamentali che ci aspettano».