Serie A, Preziosi: «Giocare alle 17:15 è stressante. Partite in chiaro? Decide Sky»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Genoa ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli del nuovo calendario della Serie A e della possibilità delle gare in chiaro

Nel pomeriggio verrà annunciato il nuovo calendario della Serie A con le fasce orarie aggiornate per l’occasione. A tal proposito, il presidente del Genoa Preziosi ha rilasciato a Radio Kiss Kiss Napoli delle dichiarazioni: «Sotto l’aspetto fisico giocare alle 17:15 è uno stress e lo spettacolo ne patisce. Ci sono interessi da difendere, specie televisivi, ma se decidessi io farei giocare tutti alla stessa ora».

RIAPERTURA DELGI STADI – «Occupare in sicurezza dei posti va bene, sono d’accordo. Il problema principale è che ci sono degli abbonati, che hanno già dei posti. E dire ad alcuni che non possono entrare non è fattibile, a meno che non si faccia una rotazione. Il Ferraris può ospitare 35 mila persone, anche portare dentro il 20% porterebbe allo stadio 7.000 persone e lo spettacolo ne beneficerebbe».

PARTITE IN CHIARO – «Sky è titolare dei diritti e non si può portarglieli via visto che c’è un contratto. Bisognerebbe trattare perché tutto ha un prezzo. Sarebbe bello se Sky trovasse un accordo con la RAI, magari suddividendo i costi, in modo che tutti possano vedere la propria squadra di calcio».

COPPA ITALIA – «Io l’avrei vista più dopo che prima del campionato. La priorità era finire il campionato, in una situazione del genere si poteva ripartire tutti insieme e non solo chi deve giocare la Coppa Italia».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy