Connettiti con noi

News

Multiproprietà, la FIGC respinge il ricorso di De Laurentiis

Pubblicato

su

La Corte Federale d’Appello a Sezioni Unite bocca il ricorso di Aurelio e Luigi De Laurentiis, presindenti di Napoli e Bari

La Corte Federale d’Appello – a Sezioni Unite – ha confermato la decisione di primo grado del Tribunale Federale e quindi bocciato il ricorso di Aurelio e Luigi De Laurentiis, rispettivamente presidenti di Napoli e Bari. Al centro del riesame le nuove norme federali sulle multiproprietà e la modifica dell’art. 16 bis NOIF:

LA SENTENZA DELLA CORTE FEDERALE – «L’art. 16 bis NOIF vieta le partecipazioni in più società del settore professionistico da parte del medesimo soggetto, del suo coniuge o del suo parente e affine entro il quarto grado, obbligando i soggetti che si trovano in questa condizione a porvi fine entro e non oltre 5 giorni prima del termine fissato dalle norme federali per il deposito della domanda di ammissione al campionato professionistico di competenza della Stagione Sportiva 2024/2025».