Connettiti con noi

Hanno Detto

Ungheria, ct Rossi: «Italia di Mancini incredibile. Sui diritti civili…»

Pubblicato

su

Marco Rossi, commissario tecnico dell’Ungheria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo l’eliminazione da Euro 2020

Marco Rossi, commissario tecnico dell’Ungheria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la conclusione della sua avventura a Euro 2020. Le sue dichiarazioni.

MANCINI – «Era già un allenatore in campo. Si intuiva che avrebbe fatto il tecnico, è partito dal vertice della piramide ma negli anni ha dimostrato sempre di valere le squadre che ha allenato. Ha una carriera impressionante e sta ottenendo risultati incredibili con la Nazionale anche dal punto di vista del gioco. Ha messo insieme una squadra senza tantissimi talenti e oggi gli azzurri hanno tutto il diritto di essere considerati fra le favorite».

DIRITTI CIVILI – «Il mondo del calcio non deve essere strumentalizzato. Per esperienza vissuta posso dire che questo Paese non discrimina. Fin da subito sono stato accolto con rispetto e non ho mai avvertito nessuna forma di razzismo, ho allenato tanti giocatori di colore. Sono qui da nove anni e non parlo ancora l’ungherese, ma tutti mi rispettano».

Advertisement