Marchetti: «Sarri non era l’unico responsabile in una situazione incancrenita. Evidentemente l’allenatore paga per tutti»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Marchetti: «Sarri non era l’unico responsabile in una situazione incancrenita. Evidentemente l’allenatore paga per tutti»

Pubblicato

su

Marchetti: «Sarri non era l’unico responsabile in una situazione incancrenita. Evidentemente l’allenatore paga per tutti». Le parole del giornalista

Intervenuto a TMW Radio, il giornalista di Sky Sport Luca Marchetti ha parlato anche di Roma e Lazio dopo gli addii di Mourinho e Sarri. Di seguito le sue dichiarazioni.

PAROLE– «Sicuramente ci sono delle difficoltà in questo momento in casa Juventus. La questione Allegri è centrale e ne stiamo parlando da tempo, però bisogna capire se è solo una questione di allenatore. È ovvio che ogni società valuta la posizione dell’allenatore, lo fanno anche Inter e Milan perché è giusto che sia così. In questo momento c’è una chiara confusione in casa Juventus, Allegri non riesce a trovare la soluzione giusta. Le “Allegrate” le ha sempre fatte, non si può paragonare tutto al risultato anche se il risultato è sempre stato l’unico parametro di giudizio per il lavoro di Allegri. È chiaro però che Allegri stia facendo male, era a -3 ora è a -20. Cambiando l’allenatore non si sistema sempre tutto, però magari si possono ottenere dei miglioramenti, specialmente nel breve termine. Quando si cambia però ci deve essere la consapevolezza di aver fallito un progetto tecnico. Sarri non era l’unico responsabile in una situazione incancrenita, Mourinho non era l’unico responsabile. Evidentemente l’allenatore paga per tutti, per non parlare di quanto successo al Napoli. Sono dei fallimenti societari e bisogna prenderne atto ».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.