Lulic: «Supercoppa? Il nostro primo obiettivo, arriveremo al massimo». Poi su alcuni compagni…

lulic
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della partita contro il Bayer Leverkusen, il commento del capitano della Lazio Senad Lulic, in zona mista

La Lazio continua a trionfare in amichevole. Dopo le quattro gare vinte nella preparazione di Auronzo di Cadore, anche in quella di quest’oggi – contro il Bayer Leverkusen – gli uomini di Inzaghi sono riusciti ad imporsi. Al termine della gara, il commento in zona mista del capitano Senad Lulic«Stiamo lavorando bene, sia tatticamente che fisicamente. Se alcune giocate in allenamento riescono anche in partita, è cosa buona. Queste sono amichevoli di livello superiore, di partita in partita bisogna migliorare. Oggi siamo riusciti a battere un grande avversario, siamo contenti. Adesso abbiamo altre due partite prima della Supercoppa». 

SUPERCOPPA – «Come già detto ad Auronzo: per noi la partita contro la Juventus è il primo obiettivo. Stiamo lavorando per questo, speriamo di arrivare al massimo».

FASCIA DI CAPITANO – «E’ un piacere, un onore. Il capitano deve prendersi delle responsabilità, sia in campo che fuori. Con l’aiuto dei compagni stiamo facendo bene, speriamo di continuare così!».

COMPAGNI – «Luis Alberto è forte, non perde palloni, gioca tranquillo, vede i compagni, l’ultimo passaggio. C’è anche Lucas Leiva: la concorrenza fa bene a tutti, in quella posizione abbiamo due ottimi giocatori. Questa è una cosa positiva e avremo un’arma in più anche la domenica. Con altri giocatori forti, sei spronato a dare di più. Sono contento per Ciro e Felipe, devono fare gol, speriamo continuino così».