Lotito: «Il nostro successo è frutto degli investimenti. Inzaghi? Mai in discussione!»

Lazio scontri
© foto www.imagephotoagency.it

COPPA ITALIA / L’intervista a Claudio Lotito: il presidente laziale festeggia la vittoria in finale contro l’Atalanta

Un’altra vittoria nell’era Lotito. Il presidente biancoceleste è il più vincente della storia dopo Sergio Cragnotti, anche oggi il popolo laziale può esultare. A fine partita anche per lui è stato un momento di grande gioia, ai microfoni Rai lo dimostrano le sue parole: «E’ una vittoria importante perchè ci permette di giocare l’anno prossimo in Europa League. Da quando sono presidente io, la Lazio è la squadra che ha vinto di più dopo la Juventus, il Milan e l’Inter. Serve una presenza costante nelle competizioni internazioni. Se investirò? Guardate il bilancio, io ho sempre investito. Quando sentite che io non voglio andare in Champions, è falso, sono leggende metropolitane. Futuro di Inzaghi? Non è mai stato messo in discussione, sono leggende metropolitane nate dopo alcune sconfitte. Poi è vero, nel corso dell’anno ci sono stati episodi che hanno rallentato la nostra corsa, per esempio gli infortuni. Gasperini recrimina per il rigore? Non voglio fare dietrologie post gara. Penso che stasera la Lazio ha meritato di vincere, abbiamo avuto più occasioni e rischiato poco. Ho parlato coi dirigenti dell’Atalanta e mi hanno fatto i complimenti per la squadra».

LOTITO A LAZIO STYLE«La classifica non rispecchia le potenzialità di questa squadra. Abbiamo vinto meritatamente contro l’Atalanta che sta veleggiando verso la Champions. Tenevamo particolarmente a questa Coppa Italia perché è il quinto trofeo della mia gestione e ci dà la certezza dell’Europa».

ATALANTA-LAZIO: LE PAGELLE DEL MATCH