Connettiti con noi

ZOnefootball

Le PAGELLE di Lazio-Sassuolo: Lazzari il migliore, delude Lukaku

Pubblicato

su

La Lazio perde in rimonta contro il Sassuolo, ecco le pagelle di Lazio News 24.

All’Olimpico la Lazio perde 2-1 contro il Sassuolo. Lazzari è il migliore della squadra di Inzaghi, delude Lukaku al ritorno da titolare.

STRAKOSHA – Djuricic lo spaventa, pizzicando la traversa dal limite. Non può nulla sul gol di Raspadori. VOTO 6
BASTOS – Torna titolare dopo un po’ di tempo. Si limita al compito. VOTO 5,5
ACERBI – Comanda il reparto con autorità. Punto di riferimento. VOTO 6
RADU – Mette tutta l’esperienza che ha al servizio della squadra. Col passare dei minuti cala. VOTO 5,5. Dall’82’ VAVRO S.V.
LAZZARI – Non si ferma mai. Spina nel fianco perenne sull’out di destra. Da una sua sgroppata nasce il gol di Luis Alberto. Instancabile. VOTO 6,5
MILINKOVIC – Ci prova dalla distanza nel primo tempo, ma non trova la porta. Prezioso nei duelli fisici. Esce quando non ne ha più. VOTO 6. Dal 67’ LEIVA – Gioca con un ginocchio non al meglio. Non si arrende. VOTO 5,5
PAROLO – Stava per combinarla grossa in occasione del gol annullato a Raspadori. Prova raddoppiare le marcature. VOTO 5,5
LUIS ALBERTO – E’ l’autore del gol del vantaggio con tanto di dedica alla moglie che compie gli anni oggi. Spreca sotto porta un invito di Lazzari. VOTO 6,5. Dall’82’ ADEKANYE S.V.
LUKAKU – Non è devastante come quando entra a gara in corso. Inzaghi lo richiama in panchina all’intervallo. VOTO 5,5. Dal 46’ JONY – Tocca pochi palloni. VOTO 5
IMMOBILE – Pecca di cinismo sotto porta nel primo tempo. Viene ammonito per fallo dubbio. Nella ripresa ci prova dal distanza, ma non trova la porta. VOTO 5,5
CAICEDO – Forse risente della seconda partita giocata a distanza di pochi giorni. Gioca per la squadra. VOTO 6. Dal 60’ CATALDI – Prova a scuotere la squadra. Non molla mai. Ordinato. VOTO 6
ALL. INZAGHI – Altra partita con tante defezioni e giocatori non al top. Fa di necessità virtù. Durante la gara bisticcia a distanza con De Zerbi. Si sgola per incitare i suoi fino all’ultimo. VOTO 5,5

Advertisement