Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Sarri è più un insegnante che un tecnico da questa Serie A»

Pubblicato

su

Mario Sconcerti è intervenuto a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, per discutere tra le varie del momento dei biancocelesti

Mario Sconcerti è intervenuto a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, per discutere tra le varie del momento dei biancocelesti:

SULLA SERIE A – «Sta cambiando qualcosa, ma non è ancora il tempo per confermarlo. Il campionato deve ancora assestarsi, ma una cosa si può dire. E’ diminuito il palleggio e aumentato il gioco verticale. Dipende dagli allenatori, non solo dai giovani, ma anche dalla bravura di quelli top, vedi Spalletti, Pioli, Sarri. E’ aumentata la qualità di chi insegna calcio. E il merito è anche delle società, che investono per avere uno spettacolo».

SARRI –  «Nel calcio c’è una regola, non conta la bontà di uno schema ma la sorpresa. Oggi Zeman tornerebbe a essere una sorpresa, cosa che non riescono a fare gli allievi di Zeman. Gli anni che Sarri ha imparato il calcio sta passando. A Milinkovic e Luis Alberto non devi dire come giocare. Sarri è più un insegnante che un tecnico da questa Serie A. E’ evidente che ora abbia dei problemi».

ITALIANO E LA FIORENTINA – «Lo avevo detto, non so come si possa giocare con il Napoli, che ha tre frecce, dando questi spazi. Credo che il gioco di Italiano sia fatto per essere il migliore delle squadre della sua categoria».

SASSUOLO – «Conosco bene Carnevali e conosco il club, ma se il Sassuolo non ritorna ad acquistare una mentalità da piccola squadra rischia davvero».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.