Lazio, Capanni è il nuovo Milinkovic: l’ultimo colpaccio di Tare

© foto Instagram @capannioficial

Luan Capanni, classe 2000 ed attualmente alla corte di Bonacina: secondo agli addetti ai lavori è il Paquetà biancoceleste

Forza fisica, tecnica e duttilità. Sono questi gli elementi che fanno di Luan Capanni il ‘Paquetà’ biancoceleste. Classe 2000, è arrivato alla corte di Bonacina in estate per risollevare le sorti della Lazio Primavera. La squadra, scesa di categoria nella scorsa stagione, sta lottando per prendersi la promozione e tornare a giocare contro le grandi. Il ragazzo, dagli addetti ai lavori, è considerato come un vero colpo di mercato messo a segno dal ds Igli Tare. Trequartista o seconda punta, è un jolly in mezzo al campo: in Nazionale si è mosso anche come mediano. Al secondo anno delle giovanili, nel 2017, ha fatto più di 10 gol.

È cresciuto nel Flamengo, cantera di talenti, e considerato da tutti una promessa del calcio, insieme a Vinicius Junioro e Lincoln (il primo in forza al Real Madrid, l’altro corteggiato da Juventus ed Inter) e lo stesso Paquetà (futuro acquisto del Milan).
Il ds biancoceleste è riuscito a battere la concorrenza di numerosi club inglesi e spagnoli, assicurandosi il giocatore a parametro zero: una mossa anticipata che ha beffato anche Sassuolo ed Udinese.
Insomma, un profilo da tenere d’occhio che potrà sorprendere non soltanto in Primavera.

 

Articolo precedente
Lazio, piccole aquile crescono: un classe 2003 chiamato da Inzaghi
Prossimo articolo
calciomercato lazio ramsey arsenalCalciomercato Lazio, niente Ramsey: il gallese è a un passo dal Bayern Monaco