Lazio Inter, Milinkovic: «Domenica saremo cattivi. Se vinciamo lo scudetto farò un tatuaggio»

lazio milinkovic-savic
© foto As Roma 07/12/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Juventus / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Sergej Milinkovic Savic

Lazio Inter, il biancoceleste Sergej Milinkovic ha parlato del match contro i nerazzurri e fa una promessa ai microfoni di Sky Sport

Manca pochissimo allo scontro diretto dal sapore di scudetto fra Lazio e Inter, in programma domenica sera alle 20:45 allo Stadio Olimpico. Un match che vedrà l’adrenalina alle stelle, visti i due momenti splendidi da cui stanno venendo le due squadre. A parlare della sfida contro i nerazzurri c’è Sergej Milinkovic che ha detto la sua ai microfoni di Sky Sport:

«Loro sono una squadra forte, con tanti grandi nomi. Hanno vinto un derby, questo gli darà una forza in più. Toccherà a noi, siamo a casa nostra. Sicuramente entreremo cattivi, vediamo come finirà, speriamo non come due anni fa. Atalanta? Siamo andati nello spogliatoio, sapevamo cosa fare nel secondo tempo. Il mister ci ha detto due o tre parole, è cambiato qualcosa nella testa. Da lì è iniziato questo cammino, speriamo di rimanere su questa strada. Ho cambiato modo di giocare rispetto all’anno scorso, gioco un po’ più indietro, mi sento bene. Non è che non sono contento, l’importante è giocare».

Solo Champions League o Scudetto? Questo il dilemma che attanaglia i tifosi laziali e non solo. Ecco cosa risponde il Sergente sugli obiettivi biancocelesti:

«In cosa siamo migliorati? Siamo più famiglia, ci sono tanti ragazzi che sono qui da tanto tempo, poi ci sono i nuovi. Non pensavo di stare in questa posizione in classifica, abbiamo iniziato bene la stagione, già dal ritiro. Pian piano abbiamo alzato il livello e cambiato la mentalità. Scudetto? È una parola che sentiamo, ma non ci pensiamo troppo. Non è un obbligo vincerlo, ma siamo lì e ci proveremo. Se finirà come voglio io che finisce, sicuramente farò un tatuaggio».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy