Lazio, Manfredini: «Dispiace per come è finita, avrei potuto dire la mia negli ultimi due anni»

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, le parole dell’ex biancoceleste Christian Manfredini in merito a quello che sancì poi l’addio con i biancoazzurri

L’ex giocatore della Lazio Christian Manfredini ai nostri microfoni ha raccontato anche di quando fu escluso dal progetto biancoceleste.

«Dal 2009 mi sono ritrovato fuori dal progetto, io avevo altri due anni di contratto, volevo risolverla nel migliore dei modi, ma la dirigenza aveva altri programmi: non volevano cedermi, pagarmi e neanche risolvere il contratto, così sono stato costretto a fare causa alla società, vincendola. Penso sarebbe potuta finire in modo più civile, ma così non è stato. Se una società non ti ritiene più nei suoi piani, o ti cede o rispetta il contratto: loro volevano che restassi alla Lazio, senza giocare e senza essere pagato. Probabilmente avrei potuto dire la mia negli ultimi due anni, anche solo a sprazzi, ma è andata così, la linea dirigenziale di quegli anni era quella. Porto comunque il massimo rispetto per la società».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy